lunedì 31 dicembre 2012

OGGI

Susanna è partita per Cap Martin per capodanno, ma prima di partire mi ha mandato una mail dove dichiarava che la divertirebbe vedermi ritratto in veste ufficiale.
Ieri mi ha anche scritto la Sandra, da Parma, aggiornandomi fotograficamente su vacanze e famiglia. Anche lei mi ha chiesto foto recenti.
Stamattina ho trovato nella posta un invio da parte di Mohammed, giovane del Bangla Desh cui ho concesso la cittadinanza il 20 dicembre. 
E' stato davvero gentile, e mi offre due occasioni: la prima quella di soddisfare la richiesta delle mie amiche, anche se con malinconica rassegnazione visto il dolente riconoscimento del decadimento fisico, inevitabile ma sempre imprevedibile così come crudelmente dichiarato dalle fotografie. 
La seconda è poter osservare che, nelle due circostanze in cui amministro ufficialmente pavesato come una feluca, e cioè quando li sposo e quando concedo la cittadinanza, quelli che ottengono la cittadinanza mi sembrano più emozionati di quelli che si sposano. 




Il mio primo matrimonio, celebrato intendo... 11.11.09



...poi si prende dimestichezza. 11.6.11


Il mondo cambia. 
Geriatrica considerazione adeguata all'aspetto fisico di cui sopra.
E stanotte non sparate troppi botti. Anzi, incivilitevi, non ne sparate per niente. 
Buon Anno. 
Eeh, capirai...



Pit e Mohammed - 20.12.12




Altra nuova italiana...



...e un'altra ancora. 
eh, sì, quegli occhialetti e quella pappagorgia...

Nessun commento:

Posta un commento